Tutto sulla depilazione casalinga!

Ora che il tempo va migliorando, o quasi, si avvicinano le giornate in cui ci sentiamo di scoprire le gambe ed indossare vestiti e gonne.

bloggif_5746ee67d9ffb

Se però in inverno possiamo permetterci di lasciare le gambe alla loro selvaggia natura da yeti, con la bella stagione arriva il momento di tosare l’erba 😛

Sono giorni che rimando questo post, un po’ perché questo per me rimane un argomento delicato. Inutile dirvi che sono la Ale femminuccia 🙂

Ho girato parecchie estetiste, veramente tante, e credetemi se vi dico che non mi sono mai trovata bene o soddisfatta da nessuna.
Le estetiste per me sono peggio del dentista!
Ci sono quelle che giudicano e fanno commenti che mi fanno venire voglia di alzarmi dal lettino, con mezza gamba ancora pelosa (che brutta immagine) le mutandine di carta che lasciano poco all’immaginazione (che brutta bruttissima immagine) e andarmene.

Ecco perché ho cominciato ad utilizzare tutti i metodi di depilazione ed epilazione casalinga.

Prima su tutte la LAMETTA. Ecco forse una tra le più diffuse, più comode e più veloci. Ultimamente ho visto una pubblicità in cui viene detto che NO assolutamente no la ricrescita non sarà veloce e i peli non cresceranno più spessi.
Mi state prendendo in giro? TUTTE, ma dico TUTTE le lamette danno quell’effetto e, se ne conoscete una che dopo due giorni non mi faccia avere una ricrescita orribile, spessa, dura e nera allora vi prego mostratemela!
bloggif_5746f1574b9ca (2).jpg

Un altra tecnica a “taglio” è quella del rasoi elettrico, ma per quanto mi riguarda è come la lametta.

Crema depilatoria. Le creme depilatorie sono si comode, ma PUZZANO TUTTE di zolfo! sono poche quelle che ho trovato che non avessero un puzzo nauseante. Fanno il loro lavoro discretamente bene ma anche qui la ricrescita e dietro l’angolo. La crema depilatoria di destra ve la consiglio, costa pochissimo e non puzza!

Ultimamente ho provato un guantino circolare che taglia il pelo consumandolo! E’ comodo e anche pratico, però tagliando mostra i soliti problemi, uno su tutti: la ricrescita dopo un paio di giorni.
bloggif_5746e93f1c369

Per quanto riguarda la ceretta fai da te invece voglio elencarvi 3 metodi che sicuramente tutte conoscerete o ne avrete sentito parlare ma credetemi una è la più efficace.

Strisce depilatorie. Quelle strisce pre”incerate” che sembrano appiccicate con la colla. Puoi stare due giorni a sfregarle ma non funzionano neanche se ai le mani di lava.
L’unico modo che ho riscontrato per scaldarle come si deve è lasciarle per una decina di minuti sul termosifone ACCESO. Tecnica utilizzabile solo in inverno. NON PROVATE A METTERLE NEL MICROONDE ammetto di averci provato dalla disperazione ed ecco…si è fusa!
Alla fine quando finalmente si riesce a scaldarle strappano via 4 peli, pelle morta e spesso rimane la cera attaccata alla gamba! Super fallimento!
bloggif_5746ead15ad6a.jpg

Rullo di cera. In assoluto quello che uso più spesso, praticamente l’unico che uso! Il rullo è venduto nei supermercati più forniti o nei negozi come tigotà e acqua e sapone o su Amazon. Il mio l’ho comprato parecchi anni fa, un kit con scaldarullo, una o due ricariche e strisce depilatorie con cui rimuovere la cera.
E’ sufficiente lasciar scaldare il rullo per almeno un’ora, se non di più. Questo perché se la cera è troppo fredda quando si prova a stendere sulle gambe, o la parte da depilare, tira la pelle e fa male.
E’ consigliabile stendere la cera direttamente sulla pelle e non sulla carta, perché è più efficace la rimozione.
Io la uso dappertutto, gambe, ascelle, baffetti… Certo strappando i peli non è piacevole e fa un po’ male ma è sopportabile.
Esistono tantissimi tipi di ricariche e vi consiglio, se avete intenzione di acquistarla, di comprare quelle che hanno un colore bello scuro, così riuscite a vedere dove avete già passato la cera.
L’unico contro di questo rullo è che non è facile arrivare su tutte le superfici. L’inguine per esempio è la parte più complicata in cui passarlo. Nonostante abbiano fatto anche quello per superfici più piccole in alcuni parti è impossibile da usare.
bloggif_5746f2aae824e

Del Silk é pil io ne ho una delle prime versioni della Philips. Fa male? Certo però funziona. La grandissima pecca di questo aggeggio semi-infernale è che tende a far incarnire i peli e quindi è necessario fare tanti, tantissimi scrub.
Io preferisco comunque il rullo anche se ci metto molto più tempo.
bloggif_5746f1574b9ca

La CERA A GEL della Veet è la cera migliore che io abbia mai provato per eliminare i peli. Si può scaldare in microonde o a bagno maria ed ha una pratica spatolina con un rivelatore di temperatura che ci indica se la cera è troppo calda.
A bagno maria io ho provato a scaldarla ed è stato fallimentare, così l’ho poi scaldata sempre e solo al microonde.
L’unico rischio è quello di scottarsi, quindi è necessario fare molta attenzione!
L’ho amata ha tantissimi pro. Uno su tutti è che i residui di cera si possono eliminare con semplicissima acqua! Senza dover sfregare ore e ore con l’olio.
Un altro aspetto positivissimo è che si riesce a raggiungere ogni superficie, veramente tutte!
E’ meno economica del rullo perché ogni barattolo da 250 ml costa tra gli 8 e i 13 euro però è super efficace!
download (1)

 

“Buona” depilazione 😛
Alessandra 🙂
Ale & Ale ❤

Annunci

10 pensieri su “Tutto sulla depilazione casalinga!

  1. Il guanto l’ho provato… una marea di irritazioni!
    Le strisce di cera vanno scaldate con il phon, tra le mani è un’impresa praticamente impossibile, anche se ottima per i bicipiti. L’alternativa, che uso io, è avvicinarle alla lampada alogena dello specchio del bagno per 10″ a parte. Uso raramente quelle per le gambe (per le quali mi affido all’estetista e alle sue mutandine di carta… l’anno scorso aveva anche finito quelle da donna e mi ha dato la versione da uomo), ma soprattutto le piccoline per il viso.
    Rasoio solo in casi di emergenza e per le ginocchia quando sono al mare. Già, perché se la ceretta alla parte bassa delle gambe mi dura 6 settimane, alla parte alta 3, alle ginocchia 2 giorni.

    Liked by 1 persona

  2. Ale.. la crema depilatoria mi fa vomitare!! Sembra di essere scesa all’inferno!! La considero un metodo indolore e pratico, però la puzza NON SI PUÒ sopportare. Le estetiste veramente sono come i dentisti, le paghi per soffrire e sentire delle cavolate (come omaggio). Cercherò la cera a gel.. vediamo se la trovo qui a Neverland. Grazie delle dritte!!

    Liked by 1 persona

    • la crema depilatoria rosa puzza molto meno ed è sopportabile, però la cera a gel l’ho amata! costa un pochino però cavolo almeno eviti l’estetista e le sue chiacchiere!!! e risparmi pure! L’estetista peggiore in cui sono mai stata non ha voluto fare ciò che chiedevo, mi ha riso dietro ed ho pagato 28 euro solo per le gambe! ! ! ira funesta!!!

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...