RECENSIONE: The Gift-Regali da uno sconosciuto

52593.jpg

Siamo andati a vedere The Gift-Regali da uno sconosciuto al cinema.

Abbiamo notato che questo thriller è proiettato nei cinema, almeno qua a Torino, negli orari serali.

Trama: Simon e Robyn sono una giovane coppia che si trasferisce in una nuova città per cambiare vita. Dopo un incontro casuale con un ex conoscente di Simon, Gordo, la loro vita comincia un vero e proprio sconvolgimento. Simon non riconosce subito il vecchio compagno di scuola che, al contrario suo, ricorda molto bene il passato. Passato che Simon credeva di essersi lasciato alle spalle e di cui Robyn, sua moglie, è all’oscuro.
Dopo una serie di incontri indesiderati e regali inaspettati e inquietanti riemerge un orribile segreto che metterà in dubbio Robyn che si chiederà se conosce veramente suo marito, mette alle strette Simon, e lascerà tutti sulle spine: Il passato rimane semplicemente passato?

Pareri: Il film ci ha lasciati incollati entrambi ai sedili, a tratti a bocca aperta e ci ha fatti anche sobbalzare dalle poltrone!
Inizia lentamente ma dopo una ventina di minuti comincia ad essere intenso, inaspettato, ricco di suspance ed intrigante.
Il finale poi ti lascia senza fiato e con un misto di angoscia e stupore, segno che ha colpito l’obbiettivo.
Un film carico di tensione, un thriller psicologico molto riuscito.

Voto: 8/10 per entrambi gli Ale assolutamente d’accordo su questo film.

CONSIGLIATISSIMO!

SCHEDA FILM

DATA USCITA: 03 marzo 2016
GENERE: Thriller
ANNO: 2015
PAESE: Australia, USA
DURATA: 108 Min

Annunci

5 pensieri su “RECENSIONE: The Gift-Regali da uno sconosciuto

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...